1945 - A Milano in Via  Ugo Tommei 5  inizia l 'attività  costruendo     2000 - L'opera  è conclusa  ma  contemporaneamente  un fatto
piccoli  apparecchi  radio  - VAR -  ( Vichi Apparecchi Radio )  dal    clamoroso  sconvolge  il  settore  dell'elettronica: lo schermo  a
nome  del  fondatore   Carlo Vichi  (22 anni).   Dopo   un   periodo    cristalli liquidi.  Infatti  apparvero  sul  mercato  i  primi  TV  LCD
artigianale di 2-3 anni,intuendo l'importanza della componentistica   che  grazie   al   loro   aspetto,  declassarono   drasticamente  i 
si  specializza  nel settore, fornendo l'emergente industria radio di   TV tradizionali,  tanto da causarne il rifiuto.
allora, sviluppandosi  nella  successiva  sede di  Via Curtatone 12   Va  detto  che  la  tecnica  LCD  è  totalmente in mano agli  USA
e occupando 80 dipendenti.   come  del  resto  tutta  l'elettronica, che  a  sua  volta  é  un  suo
    dominio assoluto. 
1956 - L'innovativa modulazione di frequenza  "F.M."  dà lo spunto   Ebbene:  perché  non  ci  hanno concesso l'uso a giusto prezzo
per il ritorno al  prodotto  finito. Viene  infatti  progettato e costruito   di  questo  miracolo?  Perché  lo  hanno  concesso in un  modo
un originale  apparecchio  radio, che verrà commercializzato  con    poco  chiaro all' Asia?    
il marchio  "Mivar"  (  Var  preceduto dalla sigla " MI " Milano ) il cui   Attenzione!!L'elettronica ha trasformato le macchine in robot, di
brillante  successo  porterà all'ampliamento in  Via Stringelli 13  e   conseguenza tutti i prodotti industriali dipendono dall'elettronica.
all' occupazione complessiva di 200 dipendenti.   L'elettronica è per l'industria quello  che la bomba atomica è per
    la guerra.
1958 - Il  crescente  interesse  per la  televisione e la maturazione   Comunque  sia, nel  2005  la  Mivar  iniziò  a  produrre  TV LCD
della  mentalità  industriale,  porteranno alla decisione di costruire   con   linee    di   produzione   esemplari   per   semplicità   ed
il primo stabilimento  in  Via Giordani, 30 sempre  in  Milano,  dove   efficienza,  produsse  qualche  centinaia  di  migliaia di pezzi e li
gradualmente si occuperanno  400 dipendenti.   vendette  con   piena   soddisfazione  dei  clienti,  ma  purtroppo
    subendo gravi perdite.
1963 - La  concreta  affermazione del prodotto Mivar e lo sviluppo   A  fine  2013  la   Mivar  ha   cessato   la  produzione  di  TV  ma
della TV a colori,  impongono un ulteriore passo avanti. Allo scopo   mantiene  vive  le  sue   conoscenze   tecniche  soprattutto  per
viene  scelta  un'area  in  Abbiategrasso, Via Dante 45, dove verrà   seguire l' Assistenza TV indefinitamente.
costruito  il  secondo   stabilimento,  che  diverrà  operante  fra  il   Sono trascorsi ormai diversi anni da quando fu chiara la fine del
1968-70 occupando 800 dipendenti.   tubo catodico ma non quella della Mivar che, seppure disarmata
    da  una  super tecnologia  elettronica, si  è  sempre distinta  per 
1990 - Consci   della   fondamentale   importanza  che  la  qualità   l' efficienza  della  sua  organizzazione interna.
dell' ambiente  di  lavoro   ha   nei   rapporti   aziendali,   ricchi   di   Proprio  durante  questo  periodo  è  avvenuto  l'adattamento  di
esperienza e di mezzi e col privilegio di avere a disposizione una   speciali  tavoli-sedie  che dopo aver dato un enorme  contributo
vasta  area  in  una città di antiche tradizioni in provincia di Milano,   alla Mivar, per il suo successo, ora sono  pronti  per  l'utilizzo in
si  inizia  la  costruzione  del futuro insediamento  della  Mivar  sul   tutti i campi.
fronte Alzaia Naviglio di Bereguardo in Abbiategrasso.    
     
                 
       
                 
             
                 
                 

Home | Arredi  razionali | TV